martedì , 19 giugno 2018

Weekend 6-7 gennaio 2018

La Befana in Valle d’Aosta

befana_valle_daosta

Torgnon
In questa località è aperta la sfida alla Befana più originale, possono partecipare adulti e bambini, in gruppo o individualmente, e, a fine serata, viene premiata la Befana più originale. Verrà servito tè caldo per i partecipanti e, a seguire, accensione del falò epifanico e rogo delle Befane con musica e balli sotto le stelle.

Champoluc
Il Mercatino della Befana è l’attrazione principale dove creatività, gusto e maestria degli artigiani creano un percorso festoso nell’incantevole cornice della Valle d’Ayas.

Brusson
A Brusson si scia in notturna, con la pista Baby illuminata, e si può incontrare la Befana con gli sci che distribuisce tante caramelle ai bambini.
 

La befana in Emilia Romagna

befana_emilia_romagna

San Giovanni in Persiceto e Decima
Per festeggiare l’Epifania ci sono spettacoli teatrali e di intrattenimento e i tradizionali roghi delle Befane di San Matteo della Decima.
Grandi fantocci di paglia raffiguranti la Befana bruciano al calar della sera al grido: “A brùsa la Vècia!”, e, i bambini, vestiti da vecchini, vanno di casa in casa a recitare “zirudelle” in cambio di dolciumi. Durante i roghi si possono vedere spettacoli pirotecnici gustando salamini, crescioni, ciccioli, mortadella con vino e vin brulè.

Sant’Agata Bolognese
In località Maggi si può assistere allo spettacolare rogo della “Vecchia” alto quasi 30 metri con musica, spettacolo pirotecnico e gastronomia.

Dozza
29a Edizione della tradizionale rievocazione dell’Epifania con corteo in costume lungo le vie del Borgo.

Imola
Dal Palazzo Municipale scendono calze e dolcetti per i bambini.

Grazzano Visconti
Nel Borgo trecentesco troviamo il Mercatino della Befana con: caldarroste, leccornie, vin brulè, street food e visite speciali nel Parco del Castello. La sera arriva la Befana, accompagnata dallo Spazzacamino disoccupato, e si prosegue con uno Special “Flash Mob Befana” e il grande Falò “Brusa la Vecia” per bruciare appunto la “befanaccia” cattiva.

Castello di Gropparello
Una grande avventura nel bosco per combattere orchi e streghe e difendere il feudo dagli attacchi del Male. Si prosegue poi con il Ricevimento dei piccoli Cavalieri e delle piccole Dame nel Salone delle Feste, dove dovranno affrontare la Disfida della Befana, difendendosi con l’arma delle buone azioni fatte nell’anno, raccogliendo il coraggio necessario per affrontare le prove che la befana gli imporrà.

Comacchio
Animazione in Piazza con spettacoli, musica e tante calze per tutti, la marcia delle befane, i laboratori e i mercatini, fino al gran finale con spettacolo piromusicale e la Befana che vola in cielo salutando tutti i bambini.
 

La Befana in Campania

befana_campania

Napoli
La festa della Befana viene celebrata la notte tra il 5 e il 6 gennaio e per tradizione i napoletani si recano in Piazza Mercato tra dolciumi, giocattoli, calze e regali. Il mercato della befana prosegue fino a tarda notte.
La Città della Scienza per il giorno dell’Epifania apre le porte a tutti i bambini e organizza tanti eventi a partire dalle 10.00. Quest’anno le Scuole del cioccolato Perugina e Città del gusto di Napoli hanno preparato una sorpresa golosa per tutti i bambini ed i loro accompagnatori: durante il tradizionale appuntamento della Festa della Befana, oltre all’animazione scientifica, ai laboratori e alla degustazione di dolci tradizionali, si può assistere alla creazione in diretta di cioccolatini da parte di maestri Cioccolatieri della Perugina.
La Festa della Befana in Piazza del Plebiscito a Napoli è un giorno di grande divertimento e gioia per tutti i bambini perché vedono arrivare dall’alto la simpatica vecchina che porta loro tanti doni e caramelle.

Agnano
All’Ippodromo di Agnano il giorno dell’Epifania si passa tra giochi e passeggiate sui pony.

Sorrento
Molte le iniziative proposte: in mattinata, in Piazza Tasso, il Concerto della Fanfara dei Bersaglieri e, nel pomeriggio, animatori di strada accolgono tutti i bambini con tante sorprese. Alle 19.30, al Teatro S. Antonino è in programma la recita di “Li Nepute de lu Sinneco” di Eduardo Scarpetta, con ingresso gratuito.

Salerno
Dal 5 gennaio al Parco dell’Irno troviamo “Aspettando la Befana”, con tante sorprese e musica.

Cava de’ Tirreni
Giochi, divertimento, prelibatezze e foto ricordo con la vecchina sulla scopa nel Centro Storico che tra il 5 ed il 6 gennaio si prepara ad ospitare la Notte Bianca, con i negozi aperti fino a notte inoltrata. Nel giorno dell’Epifania, a mezzanotte e mezzo, l’evento si chiude con un Concerto.